Talking with the scientist - mercoledì 6 aprile 21.30 incontro online

4 months ago

"Materiali avanzati per la conservazione della pietra nell'architettura storica" con la Prof.ssa Lucia Toniolo (Politecnico di Milano) e la Prof.ssa Paola Fermo (Università di Milano).

Talking with the scientist - mercoledì 6 aprile 21.30 incontro online

“Materiali avanzati per la conservazione della pietra nell'architettura storica” è il titolo dell'incontro che si svolgerà in diretta sulla pagina facebook Milan Polymer Days mercoledì 6 Aprile 2022.

La conservazione ed il restauro dei beni culturali, con particolare riguardo al patrimonio archeologico, artistico, archivistico, librario, musicale, teatrale e cinematografico di cui l’Italia è ricca, richiede conoscenze e competenze storico-umanistiche e scientifiche. Relativamente ai materiali da costruzione, gli edifici venivano storicamente costruiti utilizzando pietra naturale, con un uso prevalente di materiali locali. Tali materiali erano soggetti a deterioramento chimico, dovuto a corrosione o erosione superficiali dovute all’azione di agenti atmosferici o deterioramento biologico legato ad esempio alla formazione di biofilm. Quali sono quindi i materiali per il consolidamento e la protezione normalmente utilizzati nel restauro dei beni architettonici? Quali i requisiti che essi devono soddisfare? Partendo dai materiali naturali, fino ai polimeri sintetici e poi ancora ai nanomateriali il progredire delle conoscenze ha messo a disposizione strumenti di protezione e conservazione sempre più efficienti.

Speaker: Prof.ssa Lucia Toniolo, Politecnico di Milano.

Interviewer: Prof.ssa Paola Fermo, Università di Milano.

Di seguito potete leggere i loro CV.

Lucia Toniolo è professore Ordinario di Scienza e Tecnologia dei Materiali al Politecnico di Milano dal 2013. Ha dedicato l’intera carriera allo studio dei materiali del patrimonio culturale.

Dal 2006 è responsabile del Laboratorio scientifico Materiali e Metodi per il Patrimonio Culturale del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica. Dal 2010 è membro del Collegio docenti del Corso di Dottorato in Ingegneria Chimica. Nel periodo 2012-17 è nominata Presidente del Centro Beni Culturali del Politecnico di Milano. Nel periodo 2015-18 è eletta Presidente della Divisione di Chimica dell’ambiente e dei Beni Culturali della Società Chimica Italiana. Dal 2016 è nominata Fellow del International Institute for Conservation, Londra. Dal 2020 è nominata Chair della Interim General Assembly dell’Infrastruttura di ricerca europea di Heritage Science E-RIHS. E’ field Editor degli AATA Online, Abstracts of International Conservation Literature, Getty Conservation Institute, LA, USA. Le principali aree di ricerca sono:

a) analisi, conoscenza e conservazione di manufatti di eccellenza in campo artistico, architettonico earcheologico, e del design, attraverso tecniche diagnostiche di caratterizzazione dei materiali non- e microinvasive con riferimento a tecniche spettroscopiche micro-FTIR in riflettanza e micro-ATR;

b) sviluppo e applicazione di tecniche spettroscopiche non-invasive per lo studio dello stato di conservazione di superfici (anche policrome), con particolare riguardo a imaging multispettrale UV-VIS;

c) sviluppo e valutazione di materiali innovativi per la conservazione, con particolare riferimento alla pietra naturale, ai protettivi nanostrutturati, fotocatalitici, self-cleaning e antifouling.

La prof.ssa Paola Fermo, Università di Milano si è laureata in Chimica nel 1993 presso l'Università degli Studi di Milano. Professore ordinario di Chimica Analitica presso il Dipartimento di Chimica della stessa Università dove insegna Chimica Analitica e Chimica dell'Ambiente. Nell'ambito delle sue ricerche si occupa da svariati anni di analisi di inquinanti atmosferici e di diagnostica applicata al campo dei beni culturali incluso lo studio del degrado indotto dall'inquinamento atmosferico sulle superfici di interesse storico-artistico. Autrice di circa 150 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e di svariati capitoli di libro. Ha convenzioni di collaborazione scientifica con numerose istituzioni ed enti e fa parte dell’editorial board di riviste internazionali (Atmosphere, Applied Science, ecc.). Collabora con la Fondazione Bracco sul tema della chimica dell’ambiente all’interno del gruppo delle 100 esperte donne nelle discipline STEM.

Di seguito potrete seguire l'incontro in diretta.

Milan Polymer Days logo

Milan Polymer Days

© Copyright 2022 Milan Polymer Days